martedì 26 novembre 2013

Winter Wedding Bouquet ft. aboutgarden

Buongiorno a tutti! E' con immenso piacere che voglio presentarvi un grandissimo progetto, a cui tengo moltissimo.
Innanzitutto procediamo con le presentazioni: ospite qui da me oggi c'è Simonetta di aboutgarden.
Molti di voi la conosceranno, o avranno letto di lei su qualche rivista o magari anche vista in tv.
Simonetta è un'appassionata di piante e fiori e della sua passione ne ha fatto una professione.
Andate a sbirciare il suo blog, ricco di spunti, nozioni e idee, non solo per chi come lei ha la fortuna di essere dotato di pollice verde, ma per chiunque abbia un minimo di interesse e passione per l'argomento.

Io ho avuto la fortuna di conoscere Simonetta durante la scorsa edizione del Memoires de Noel al Valdirose.
Ci siamo sempre scritte sui rispettivi blog, e sinceramente già da parecchio tempo avevo in mente di iniziare una collaborazione che profumasse di fiori e che allo stesso tempo avesse a che fare con il mio mondo, quello delle feste e dei matrimoni.
Allora si è accesa la lampadina: chiedere a lei, esperta di piante e fiori, di realizzare un bouquet da sposa ed eventualmente altri accessori per un matrimonio, uno per ogni stagione dell'anno, con consigli e spiegazioni per poterlo facilmente realizzare .
E così è stato.

Inauguriamo così questo nostro progetto con un bouquet per una sposa invernale.
(Seguirà prossimamente una piccola sorpresa-appendice a questo post, quindi...stay tuned!)

Ed ora la parola a Simonetta :
Con il mutare delle stagioni la natura si rinnova, si alternano fioriture e ogni pianta offre spunti di interesse differenti.
Esercitiamo i nostri occhi a guardare con attenzione i piccoli cambiamenti,
 scopriremo bacche dove non avremo mai pensato di trovare, come quelle prodotte in questo periodo dall'edera, Hedera helix, 
saremo attirati dall'aspetto vellutato delle foglie grigio argento della Stachy lanata, non per niente chiamata dagli Inglesi 'lamb's ear' e non potremo fare a meno di ammirare la candida fioritura di Helleborus niger, la rosa di Natale, che per forma ricorda appunto la rosa canina a cinque petali, preziosa perchè fiorisce quando tante altre piante sono a riposo. 

Bastano questi tre semplici elementi per comporre un bouquet dal sapore naturale facile da realizzare perfetto per la sposa d'inverno!


Materiale:
cesoie
forbici
guttaperca verde (nastro per fioristi)
fil di ferro sottile da fioristi
nastro di velluto
filo da ricamo (mulinè Anchor)
e naturalmente fiori…
Hedera helix
Helleborus niger
Stachy lanata 



Procedimento:
* Preparare i fiori rimuovendo parte del fogliame dai gambi. Assicurarsi che tutte le lunghezze dei gambi siano uguali, si tagliano per pareggiarli ulteriormente alla fine.
 

* Per le parti vegetali come le foglie della Stachys lanata, occorre predisporre un gambo aggiuntivo facendo passare alla base delle foglie un fil di ferro che si piega poi a metà e si fa attorcigliare alla piccola porzione di gambo, si ricopre infine con la guttaperca.

* Preparare un mazzetto centrale fornato da rose di Natale contornato da foglie di Stachys lanata, fermare il mazzetto con il fil di ferro sottile.


* Terminare la composizione con un ultimo giro esterno di rami di bacche di edera e avvolgere il mazzetto prima con altro fil di ferro e in seguito con un giro di guttaperca assicurandosi di non ricoprire i primi 5 centimetri di gambo da sotto la corolla e gli ultimi 1o in basso.

* Per ultimo occorre avvolgere il mazzo del bouquet con un nastro di velluto.
 Per un tocco personale al bouquet possiamo ricamare a punto erba le iniziali degli sposi sulle due estremità del nastro.

Ogni fiore riporta un particolare significato simbolico che si riferisce a interpretazioni di un linguaggio che in passato era uso comune:
Hedera helix è sinonimo di amicizia, fedeltà e amore esclusivo, Helleborus niger è la pazzia ma anche di buono auspicio per un nuovo inizio,
 infine la Stachys lanata, come tutte le pinate tappezzanti, è sinonimo di umiltà. 

 Potete scaricare qui le istruzioni per ricamare l'alfabeto con il punto erba.



Sono quasi certa che avrete apprezzato questo nostro progetto.
 Ci abbiamo pensato e lavorato molto, e ci farebbe molto piacere sapere di essere state d'aiuto per qualche futura sposa o di ispirazione per qualche fiorista.
Questo è solo il primo post di una serie di 4 appuntamenti che vi proporremo: il prossimo ovviamente sarà per la prossima primavera, con un bouquet tutto dedicato a questa coloratissima e tanto amata stagione.

Andate a trovare Simonetta sul suo blog!

a presto!

7 commenti:

  1. ..che poesia questo post... le foglie di velluto e le cifre ricamate ...
    Complimenti!
    Un saluto ed un grande abbraccio
    Mug

    RispondiElimina
  2. Che bouquet di gran classe, in bocca al lupo per la nuova collaborazione.

    RispondiElimina
  3. No, ma che meraviglia!! Bravissime!!

    Marta (pollice nero amante del verde)

    RispondiElimina
  4. bellissima questa collaborazione e il tuo blog! mi iscrivo :D

    passa da me se ti va http://mycherrytreehouse.blogspot.it/
    un abbraccio
    sabrina

    RispondiElimina
  5. Bello! Bello! Bello! Brave ragazze... Good job! ;)

    RispondiElimina
  6. Che meraviglia questo bouquet! Ma perché nessuno si vuole sposare in inverno? E' una stagione così magica secondo me :)
    Un abbraccio
    laura

    RispondiElimina