lunedì 12 agosto 2013

{ Pavlova }

In una fresca giornata d'estate ho pensato di chiudermi un cucina per mettere in pratica la ricetta di una torta che mi ha sempre incuriosita: la Pavlova.
Su Pinterest avevo visto immagini bellissime di questa torta, ed io che amo le meringhe non ho potuto resistere nel capirci un pò di più: la Pavlova è una torta della Nuova Zelanda e dell'Australia, e pare che questo dolce sia stato creato nel 1926, dallo chef di un hotel a Wellington, in onore della ballerina russa Anna Pavlovna Pavlova.
Ho cercato un pò di ricette sul web e alla fine ho preso quella di Giallo Zafferano:

INGREDIENTI:
6 uova
250 gr di zucchero extrafine
1 gr di sale
1 cucchiaio di aceto di mele
15 gr di maizena
estratto di vaniglia
2 gr di cremore tartaro

30 gr di zucchero
300 ml di panna fresca 
frutta



Per preparare la pavlova iniziate preriscaldando il forno (statico) a 250°, poi occupatevi della meringa: prendete le uova a temperatura ambiente e dividetene gli albumi dai tuorli. Con le fruste di uno sbattitore montate a neve gli albumi aggiungendo il sale quindi, sempre sbattendo, unite il cremor tartaro e l'estratto di vaniglia . In una ciotola a parte unite lo zucchero alla maizena e aggiungete il composto alle uova un cucchiaio alla volta, mentre le fruste sono ancora in funzione e finché gli ingredienti non saranno tutti amalgamati.
Infine aggiungete l’aceto in un paio di volte. Dovrete ottenere un composto cremoso e sodo che andrete a spalmare su di una leccarda foderata con un foglio di carta forno, formando un disco piuttosto spesso dai bordi leggermente rialzati. A questo punto portate il forno a 120°, infornate la meringa e lasciatela cuocere per circa 1 ora e mezza in forno statico.  
Trascorso il tempo necessario, spegnete il forno, aprite leggermente lo sportello e lasciate raffreddare completamente la base della pavlova, dovrete ottenere una meringa dorata. Lavate la frutta,  poi montate la panna unite lo zucchero man mano e, una volta pronta, ponetela sulla superficie della meringa con il dorso di un cucchiaio. A questo punto decorate con la frutta.


 Ecco pronta la vostra Pavlova!

Buon appetito!

6 commenti:

  1. Adoro la Pavlova *____^ la ricetta di giallo zafferano non l'ho mai provata, ma sembra davvero buonaaaaa
    complimenti cuochina
    kiss
    Sara

    RispondiElimina
  2. Quasi quasi stasera ti vengo a trovare....
    Tutto ok per il resto???
    Bravissima
    Roberta

    RispondiElimina
  3. Dalle foto sembra super invitante: e brava Maria Rita! proveró anche io a farla al mio rientro!! Grazie x la condivisione, un bacione, Camilla

    RispondiElimina
  4. Che meraviglia, complimenti! buona giornata! Valeria

    RispondiElimina
  5. Interessante :) se vuoi visitare il mio blog ti lascio il link qui sotto:

    www.fraisetchocolat.blogspot.com

    RispondiElimina
  6. immagino ti sia riuscita bene!!

    RispondiElimina