venerdì 12 aprile 2013

ARTE DEL RICEVERE: {Un pò breakfast, un pò lunch....ovvero, il brunch}

Dopo qualche settimana, rieccomi con la rubrica dell' Arte del Ricevere. Il tema di oggi è il brunch: come e quando viene servito, dove nasce e quali sono i piatti tipici da preparare.
E' un momento che mi piace moltissimo, ricordo il mio primo brunch a Milano da California Bakery con la mia amica Alice... una meraviglia!
Se invece siete nei pressi di Firenze, vi consiglio di provarlo da Sugar & Spice Bakery. Non ne rimarrete assolutamente delusi!

Il brunch è il rito della domenica mattina, da molti anni in voga in America e che da un pò di tempo sta prendendo piede anche in Europa. La domenica è il giorno in cui la vita scorre in modo diverso dagli altri: c'è chi sta a letto più a lungo, chi esce presto per una gita,  chi va a fare un pò di sport; insomma gli orari dei diversi componenti della famiglia non sempre coincidono. Per di più, la padrona di casa, vorrebbe non avere la preoccupazione di un vero pranzo da preparare, per concedersi un pò di meritato riposo.
Dunque, visto che gli americani (son ganzi loro!) hanno inventato questa intelligente usanza, perchè non applicarla anche a casa nostra , almeno qualche volta?

 Si può apparecchiare la tavola la sera prima, come un piccolo buffet, con piatti, bicchieri, tazze da tè o da caffè, qualche thermos per mettervi le bevande da tenere calde o fredde (dipende dalla stagione e dai gusti) e cioè tè, caffè, latte, succhi o spremute di frutta.
Per quanto riguarda i cibi, la varietà è tanta: toast, biscotti, brioches dolci e salate, muffin e cupcakes, pizzette, formaggi freschi o stagionati, un piatto di verdure crude, carni fredde, prosciutto, uova bollite o strapazzate, una torta salata fatta il giorno prima, uno o più dolci. come una crostata o una crema di uova o di cioccolata, dei cereali diversi da servire con latte oppure yogurt...
E poi ovviamente i re del brunch: i pancakes. Generalmente dolci, sono per lo più accompagnati da sciroppo d'acero, confettura, cioccolato o miele. Ma possono essere anche salati con del burro fuso sul pancake caldo, uova e bacon.

In pratica, con tutti questi cibi predisposti in anticipo e quelli preparati al momento, potete allestire un ricco buffet al quale ognuno attingerà a piacere, mangiucchiando praticamente dal momento in cui si alza fino al pomeriggio e mescolando così la prima con la seconda colazione!

 
Avete mai pensato al brunch come alternativa al pranzo o cena di matrimonio?
Potrebbe essere un'idea carina, originale e molto economica!
(Pinterest)

 Buon we a tutti e magari domenica se potete...preparate un brunch a casa vostra!

23 commenti:

  1. Che meraviglia...mi piace un sacco avere tutto li' a disposizione, dalla colazione al pranzo allo spuntino!
    Un salutone Susy

    RispondiElimina
  2. Brunch per il matrimonio?? Io ci ho pensato, si , ma purtroppo con qualche mese di ritardo!!... solo dopo aver visto questo video http://abeautifulmess.typepad.com/my_weblog/2011/06/our-wedding-video.html
    (che sicuramente conoscerai) ho capito che sarebbe stata la soluzione migliore per noi...quindi...
    ho deciso di recuperare con l'anniversario!
    E tra pochi giorni mi lancerò nella preparazione del mio primo brunch (saremo in 30!!)
    Grazie per le belle ispirazioni
    un bacione e buon week end
    Sara

    RispondiElimina
  3. Mi piace il brunch e invidio chi vive nelle grandi città dove ci sono locali che lo propongono!! ;)

    RispondiElimina
  4. Adoro il brunch! Sia fuori che casalingo! Che bello questo post!
    Arianna

    RispondiElimina
  5. che meravigliose colazioni! aspettiamo ansiose le tue ricette! Staff di Cà Versa

    RispondiElimina
  6. bellissime queste ispirazioni!!! io non l'ho mai provato il brunch..(anche se spesso e volentieri di domenica faccio colazione e subito dopo pranzo..non so se vale...eheheh)
    Noemi
    http://noxcreare.blogspot.it

    RispondiElimina
  7. Bellissime foto e grazie per le dritte!
    Baci

    RispondiElimina
  8. Immagini oniriche
    tutto l'amore, Carmen

    RispondiElimina
  9. ho scoperto ora il tuo blog e già lo adoro!

    RispondiElimina
  10. Adoro il brunch e qualche volta lo facciamo anche in casa (...anche perchè è un modo divertente di reinventare gli avanzi!!!!). Buona giornata
    Cristina

    RispondiElimina
  11. Olá,
    amei seu blog. Essa ideia do brunch é fantástica. Esse foi o melhor post que vi em minha via. Tu me deste uma sugestão maravilhosa. Vou fazer no domingo um brunch para meus filhos. Menina que dica preciosa.
    Tenha um ótimo fim de semana.

    RispondiElimina
  12. Il tuo blog è bellissimo
    Saluti belle della Carinzia
    ♥Doris

    RispondiElimina
  13. I brunch non chiedermi perché ma mi hanno sempre trasmesso una grande allegria!!!
    Sempre sempre sempre foto meravigliose e piene di idee creative
    bacetti MariaRita
    Sara

    RispondiElimina
  14. Se solo avessi voglia di apparecchiare...
    Baci

    RispondiElimina
  15. Ma che belle immagini!!!!
    Un abbraccio
    Francesca

    RispondiElimina
  16. ma che rubrichine tesoro!!!!! quanti spunti... quanto ci sarebbe da organizzare, da fare , da divertirsi!!!!... peccato per il tempo che manca sempre...
    pero' grazie a te.. sto imparando molta arte e la sto mettendo da parte!!!
    buon we!!
    laura

    RispondiElimina
  17. MI HAI FATTO VENIR FAME ALLE 10..NEMMENO! MALEDETTAAAAAAAAA MMMH...ANDIAMO? :d

    RispondiElimina
  18. EVVIVA il brunch!!!! Idea sfiziosissima che mette allegria!!!
    Un abbraccio Angelica

    RispondiElimina
  19. Oddio che fame.... tu mi vuoi tutta ciccia e brufoli lo so!!!
    Bellissime ispirazioni e si, se tornassi insietro il pranzo del mio matrimonio sarebbe proprio così!
    Un abbraccio
    Sere

    RispondiElimina
  20. bellissimo tutto!! ciao, il tuo blog mi piace molto!! :-)

    RispondiElimina
  21. Mi perdo come una bambina in un negozio di giocattoli, quando vedo queste belle immagini.... Grazie per aver condiviso. Un abbraccio

    RispondiElimina