venerdì 22 marzo 2013

ARTE DEL RICEVERE: {Vivande in tavola: come servirle}

Stabilito il menù, allestita ed abbellita la tavola a seconda delle varie occasioni, ecco qualche consiglio per presentare, servire (e mangiare) nelle occasioni importanti le varie portate. 
 
Innanzitutto occorre ricordare che:
Gli antipasti sono serviti come primo piatto.
Le minestre e i brodi si servono per tradizione alla sera, nelle fondine o nelle apposite tazze a due manici con sottopiatto.
Le entrées (preparazione al piatto più sostanzioso) sono rappresentate dalle paste alimentari, da risotti, soufflés, timballi, etc.
Il pesce è il secondo piatto che, in un pranzo importante segue la minestra e precede la carne, il pollame o la cacciagione.
Le carni rappresentano il piatto forte del pranzo.Vanno servite calde, ma si può far eccezione per la cena con un piatto freddo a seguito di un piatto di pesce caldo.
L'insalata segue sempre un piatto di carne. I legumi non devono mia comparire due volte in piatti diversi nel corso di un pranzo, a meno che si tratti di funghi o di tartufi.
I formaggi si servono preferibilmente a colazione e sarebbe bene evitarli a pranzo, anche se un bel tagliere di formaggi speciali potrebbe essere molto apprezzato.
Il dolce deve essere servito prima della frutta, che non sempre è d'obbligo nei grandi pranzi. Obbligatorio invece è cambiare il piattino da dessert per l'uno e per l'altra.
I vini vanno serviti in questo ordine: bianchi leggeri, rossi leggeri, rossi più sostanziosi e naturalmente bene assortiti a ciascun piatto, e vanno seguiti da un liquore dolce, dal caffè, e da un liquore secco.

 E come mangiare tutte queste pietanze?
Gli antipasti, se sono molti e vari, si presentano in appositi vassoi suddivisi in scomparti o altrimenti in coppette, corredati da un forchettino o un cucchiaio da dessert. Si servono con il cucchiaio le olive e si mangiano con due dita. sardine, acciughe, caviale vanno serviti con una paletta. Il piatto dei salumi deve essere corredato da una piccola forchetta. I patés si servono con un coltello a spatola, ma si mangiano con la forchetta, senza spalmarli. Il melone si presenta tagliato a fette,privo di semi. Tartine e crostini vanno serviti su un grande piatto di portata corredato di tovagliolo o centrino.
La minestra non va mai portata i tavola direttamente dalla zuppiera ma nelle fondine individuali non stracolme fino all'orlo e, se la preparazione lo richiede, con i crostoni di pane abbrustolito già sul fondo.
Paste, risi e timballi devono sempre arrivare in tavola con una o due formaggere.
I pesci. Orate, trote, carpe e tinche devono essere tagliate in modo che si possa eliminare la spina dorsale prima di dividerli in tutto il loro spessore. Aragoste e gamberi con la polpa scavata tagliata e ricostruita nel guscio. Qualsiasi tipo di pesce va preso dal piatto di portata servendosi di una paletta. 
Carni. Servitele sempre precedentemente tagliate in cucina prendendo le debite precauzioni perchè arrivino calde in tavola.
Dessert. Perchè le torte non si affossino al centro presentatele su piatti di servizio perfettamente piani. Coltello e paletta serviranno per tagliare il dolce a fette; non usate mai il coltello da dessert per tagliare la fetta di torta sul piatto, ma servitevi della forchettina. I dolci al cucchiaio possono essere serviti sia in una grande coppa che in coppette individuali, con sottopiatto.

Il 25 marzo è alle porte, ovvero il termine entro il quale inviarmi le foto delle vostre tavole. Forza, che aspettate a scattare la foto che potrebbe vincere due bellissime tovagliette da tè in lino e merletto valencienne?? Tutto il regolamento lo trovate qui!
a prestissimo con una sorpresa e tantissime novità!

7 commenti:

  1. Aiuto com'è tutto complicato....non è che si potrebbe mangiare e tutto finisce li!Foto bellissime!
    Un salutone Susy

    RispondiElimina
  2. Ma che bellissimo postt! Sei bravissima!! Dovresti pensare se ti va di fare un guest post per My washi tape, che ne dici?
    un beso grande y BUON WEEK!
    Anabella
    my washi tape

    RispondiElimina
  3. Bel post e immagini davvero ispiratrici!!!
    passa a trovarmi sul blog ... ti aspetto e fammi sapere la tua...nuove spille primaverili e altro in arrivo..
    http://noxcreare.blogspot.it
    Noemi

    RispondiElimina
  4. Bellissima presentazione..tutto cosi invitante!!!
    un saluto!
    Grazyna

    RispondiElimina
  5. Ciao! Piacere di conoscerti!!! I tuoi consigli sono sempre utili e le foto così "invitanti"!!! Ti seguirò con mooolto piacere.
    Ciaoooo
    Dany

    RispondiElimina
  6. Marrooonnna che fame che mi è presa!
    come sempre impeccabile nei consigli...
    baccetti Sara

    RispondiElimina
  7. ho fatto una bella ripassata!!

    RispondiElimina